Lotto 882 - MODENA. ALFONSO I D'ESTE, 1505-1534. Testone (o Doppio Giulio).

MODENA. ALFONSO I D'ESTE, 1505-1534. Testone (o Doppio Giulio).
Stima:
20.000,00/25.000,00 €
Base d'asta:
20.000,00 EUR

Offerte

Stato lotto:
Asta chiusa

Descrizione

MODENA. ALFONSO I D'ESTE, 1505-1534. Testone (o Doppio Giulio).

ALPHONSVS DVX FERRARIAE III Testa del duca a s. R/ S GEMINIANVS MVTINAE ANTISTES San Geminiano, con mitra e ampio manto, in volo afferra per i capelli un fanciullo nudo. RMM 18. CNI 4. MIR 637. Estremamente raro. g. 5,98. Diam. mm. 28,47. Arg. SPL


Di eccezionale qualità per il tipo, probabilmente il miglior esemplare uscito sul mercato.


Secondo Ravegnani questo testone, che reca un ritratto del duca in tarda età, fu battuto dopo la riconquista della città di Modena da parte di Alfonso I d’Este nel 1527 e la riapertura della sua zecca, dal settembre 1529.


La rappresentazione al rovescio ricorda un miracolo di San Geminiano, qui indicato come sommo sacerdote (ANTISTES), che salvò un bambino caduto dalla torre della cattedrale di Modena. Non si conosce l’incisore dei conii di questo rarissimo testone.

Le offerte sono riservate agli utenti registrati e autorizzati.

Utilizzare il modulo di registrazione oppure effettuare il login cliccando sul link login in alto a destra.

Per qualsiasi informazione contattare numismatica@cambiaste.com